menù vegetariano roberto cuculo pentole moneta eventi dal toscano Cime di rapa

Cime di rapa saltate con stracciatella di andria di Roberto Cuculo

Il segreto di questo piatto sono pochi ingredienti ma di qualità: cime di rapa, stracciatella di andria e semi di girasole.

La vera cima di rapa non è tutto il cespuglio che spesso si trova al supermercato ma solo il cuore. Si può cuocere direttamente in padella così rimane più saporita e non si disperde nulla a livello nutrizionale. Basta fare un fondo con aglio e olio, e con l’antiaderente di Moneta di olio ne serve davvero poco. La cima di rapa va salata alla fine, così mantiene un colore più vivo.

Cime di rapa saltate con stracciatella di Andria e semi di girasole

Ricetta di Roberto Cuculo con le pentole Moneta

DSC_0883

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 g di cime di rapa
  • 4 spicchi di aglio
  • 200g di stracciatella
  • sale, pepe qb
  • olio evo qb
  • 40g di semi di girasole

Cosa serve:

DSC_0839

Preparazione

Pulire le cime di rama, staccando le foglie e le cimette, lavarle accuratamente. Incidere il gambo in 4 così da ottenere una cottura uniforme della cima.

In una padella far soffriggere lo spicchio d’aglio (1), inserire le cime e coprire con un coperchio; aggiungere un bicchiere d’acqua e portare a cottura.

Scegliere un piatto, creare 3 nidi con le cime, e adagiare la stracciatella (2).

DSC_0879

Come impiattare

Il piatto è bello anche se è un po’ disordinato, l’importante è che l’effetto frontale sia gradevole.

DSC_0875

(1) Se utilizzate aglio in camicia il sapore sarà più delicato;

(2) La stracciatella è il cuore della burrata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.