Come arredare una terrazza

È soltanto primavera, ma già avvertiamo nell’aria i primi segnali della fine dell’inverno e questo ci rincuora. Mancano ancora tre mesi per l’estate, ma non ci svegliamo più intirizziti nei pigiamoni di pile: abbiamo voglia di stare all’aria aperta tra i fiori che spuntano sulle nostre piantine e il sole tiepido già di prima mattina.

Come arredare un piccolo balcone

Chi abita in città di rado dispone di un giardino e, quindi, tende a usufruire dello spazio esterno di un balcone anche piccolo per trascorrere momenti all’aria aperta, attrezzandolo per qualche momento di relax. È importante rendere vivibili balconi grandi o piccoli, soprattutto in piena estate, quando fa tanto caldo.  Grazie a un opportuno arredamento, possono diventare luoghi accoglienti per una cenetta, un drink, la prima colazione o per prendere un po’ di sole. 

Se l’ambiente è piccolo meglio ricorrere a sedie e tavoli pieghevoli tipo caffetteria, panche-contenitore di legno o metallo, nelle quali riporre attrezzi per la cura delle piante o altro. Utili anche da poggiare a terra dei grossi cuscini da esterno resistenti all’acqua e al sole da collocare a terra; aggiungi un mini sofà e un mobiletto a ripiani, come base d’appoggio. E poi delle piante fiorite situate in verticale o su cesti appesi al soffitto e una lanterna daranno un bel tocco romantico. .

Come arredare una terrazza

Una terrazza grande e scoperta può essere resa più funzionale da un gazebo in legno e policarbonato, tavolo, tavolini, sedute con cuscini, un’altalena o un’amaca, un mobile bar, divani o ancora panchine resistenti al sole e alla pioggia. Se la terrazza è coperta, si può arredarla con tendaggi per una zona pranzo intima e comoda, lasciando uno spazio per il barbecue, protetto da folte piante di bambù. Aggiungete lettini, sdraio, un ombrellone, una fontanina o magari una doccia se avete la giusta privacy… ed è subito mare. 

E poi candele profumate, lanterne retrò, portavasi di creta o di metallo laccato vintage, tante piante di varia altezza e colore, luci a energia solare e faretti a led. Con creatività e funzionalità anche una piccola terrazza può diventare, arredata in continuità con gli altri ambienti, un’oasi di relax, con ombrelloni, tende, tavolo quadrato per 4, panche salvaspazio e tante rose, plumbago e gelsomini.

Come arredare un giardino 

Un giardino si può arredare con mille idee e anche con poca spesa. Un giardino curato ed arredato aumenta la bellezza e il valore di una casa: scegliete tavoli, sedie, lettini e set relax, posizionate gazebo e ombrelloni, panchine, tavolini,  dondolo, lanterne grandi e fioriere. Predisponete luci soft per le sere a due e luci vive per cene in famiglia. E se è possibile, oltre a una fontana, una piccola doccia per i giorni caldi d’estate. E perché no? Anche un orticello! Scegliete piante verdeggianti e fiorite, resistenti a anche alle temperature invernali e qualche albero da frutto. Arredatelo con passione e personalità nei minimi particolari e diventerà il vostro piccolo Eden.

Lettino prendi sole

   Scarica l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento