ricette con il gelato rita mezzini lékué dal toscano eventi ghiaccio ghiaccioli

Ghiaccioli fatti in casa: istruzioni per l’uso

I vantaggi dei ghiaccioli fatti in casa sono molti: possiamo combinare i nostri sapori preferiti, ottenere un prodotto senza coloranti e conservanti e divertirci a realizzarli, magari coinvolgendo anche i bambini come se fosse un gioco.        stampi-gelato-iconic-lekue

I ghiaccioli fatti in casa solitamente risultano degli “spacca-denti”, facendo passare in fretta la voglia di prepararli. Sabato 11 giugno, presso il centro casalinghi Dal Toscano, la foodblogger Rita Mezzini ci ha svelato i suoi trucchi per ghiaccioli dalla consistenza perfetta, buoni e genuini.

DSC_0673

Il segreto è la percentuale di zucchero presente nel composto che andiamo a congelare, che rende il ghiacciolo congelato ma non troppo duro. Nulla ci vieta di realizzare ghiaccioli più light, sacrificando un po’ la consistenza: facendoli in casa possiamo decidere noi quanto zucchero utilizzare.

Rita si è sbizzarrita con gli stampi della Lekuè: dalle forme divertenti, possono essere utilizzati sia per i ghiaccioli che per il gelato. Gli stampi sono in silicone platinico alimentare, il migliore in commercio, e il coperchio evita il contatto con gli altri alimenti in freezer e l’assorbimento di odori.

DSC_0668

Novità Lekuè è anche il tritaghiaccio: il C’rush permette di tritare il ghiaccio con un semplice gesto della mano. Basta un’ora di frezeer ed il C’rush è pronto per essere “spremuto”. Con questo stampo possiamo ottenere simpatici bastoncini di ghiaccio o ghiaccio tritato.

DSC_0774

Infine oltre ai ghiaccioli classici possiamo preparare anche cubetti da mettere nell’acqua per fare una bevanda fresca.

DSC_0671

Ghiaccioli al te’ ai frutti di bosco ed amarena

Ricetta di Rita Mezzini

DSC_0745

Ingredienti per 10 ghiaccioli:

  • 500 di acqua calda
  • 20 g di tè ai frutti di bosco
  • 1 bustina di karkadè
  • 50 g di sciroppo di amarena (Rita ha utilizzato lo sciroppo delle amarene Fabbri)

Utensili utilizzati:

DSC_0703

Procedimento:

  1. Scaldate l’acqua, aggiungetevi la bustina di karkadè ed il tè ai frutti di bosco.
  2. Lasciate in infusione per 5-6 minuti.
  3. Fate raffreddare il tè, aggiungete lo sciroppo e mescolate bene.
  4. Colate negli stampi: Rita consiglia di non riempire completamente lo stampino perché il ghiaccio poi aumenta di volume.
  5. Ponete in freezer per almeno 4-5 ore.

DSC_0708

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.